';

La Spezia, 24 ottobre 2017.

Oltre 30 persone hanno accettato l’invito di pedalare in anteprima sulle strade della storica Gran Fondo Tarros, che a partire dall’edizione 2018 cambierà veste diventando ufficialmente Gran Fondo TARROS MONTURA. Promotori di questa “pedalata” sono il CEO di Tarros Alberto Musso e il Fondatore di Sun-TIMES Francesco Pelosi che han deciso di far vivere una giornata di sport unica ai propri clienti e appassionati di ciclismo, con l’opportunità di presentare il progetto Gran Fondo a chi ancora non le conoscesse.

I PARTECIPANTI

A guidare il gruppo sulle strade delle 5 Terre ci sono i Direttori Sportivi della squadra NIPPO Vini Fantini: Mario Manzoni, Valerio Tebaldi e la maglia rosa del 2000 Stefano Garzelli decidono di tornare in sella, guidando e commentando un percorso definito “Affascinante e Duro” dallo stesso Manzoni. A supporto dei direttori il professionista di “casa” Pierpaolo De Negri, che decide di svolgere una giornata di allenamento particolare in compagnia di numerosi ciclisti pronti a rubare un consiglio da un PRO. Oltre ai già citati Alberto Musso e Francesco Pelosi, in prima linea alla partenza dalla sede di Tarros anche tre rappresentanti del brand Montura, che dall’edizione 2018 sarà main partner dell’unica Gran Fondo delle 5 Terre. Tra questi Davide Della Valle e Davide Buglione, rispettivamente responsabile del negozio Alpstation di Sarzana e atleta Montura, e Gianluca Ricci, responsabile del brand Montura in Liguria, Emilia e Toscana.

Completano il gruppo una selezione di amatori associati al Gruppo Sportivo Tarros, da sempre coinvolti nell’organizzazione della Gran Fondo e appassionati delle strade di questo territorio.

LA GIORNATA

Il sopralluogo del percorso Gran Fondo Tarros Montura inizia proprio dalla sede storica di Tarros. Dopo uno scambio di saluti e qualche foto di rito, si sale in sella alla scoperta del nuovo percorso corto della 23ª edizione, prevista per il 25 marzo 2018. Al termine di alcuni km in centro città si entra nel vivo del percorso, affrontando l’affascinante Litoranea per puntare poi alla salita di Volastra. Stefano Garzelli, solito a effettuare sopralluoghi alle tappe del Giro d’Italia, commenta con queste parole il percorso: “Una Gran Fondo spettacolare dal punto di vista del panorama, ma molto tecnica sin dall’inizio. La fatica della salita di Volastra viene ben ripagata dalla vista mozzafiato che circonda questa strada”.

Così come in una vera Gran Fondo non sono mancati i due rifornimenti, previsti al termine della salita di Volastra e a Carrodano fondamentali per recuperare le energie e completare il sopralluogo. La giornata si è conclusa con un pranzo conviviale in Porto Lotti, ulteriore occasione per rivivere la mattinata di sport e darsi appuntamento al 25 Marzo 2018.

LA DICHIARAZIONE 

Uno dei promotori di questa giornata è Alberto Musso, CEO di Tarros e grande appassionato di ciclismo, che si ritiene soddisfatto per la partecipazione e lo svolgimento della “pedalata” di preview del percorso Gran Fondo. “È stata un’importante giornata di sport che ci ha permesso di vivere il percorso della Gran Fondo Tarros Montura in un contesto diverso. Professionisti di ciclismo, direttori sportivi, imprenditori e clienti per una giornata hanno potuto faticare insieme, godendosi il panorama spettacolare che questa Gran Fondo, unica nelle 5 Terre, riesce a offrire. Nel 2018 questo evento si rinnoverà, grazie all’ingresso del brand Montura a fianco di Tarros, con l’obiettivo di migliorare la qualità che in 22 anni ha reso la Gran Fondo un evento molto atteso per la città di La Spezia e per tutti i cicloamatori”.

Potete scaricare la gallery completa dell’evento al seguente LINK.

Recommend
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIN
  • Pinterest
Share
Tagged in
Leave a reply