';

Un evento dedicato ai bambini che punta a diventare l’appuntamento fisso della giornata che precede la Gran Fondo. Un percorso tanto affascinante quanto impegnativo tra le strade delle 5 Terre. Un villaggio EXPO rinnovato e ricco di nuovi stand, in cui trovare i prodotti locali promossi dalla startup Eattiamo e assaporare i profumi della birra artigianale La Bireta. Il container TARROS adibito per l’occasione a salotto Vip e il nuovo container del team NIPPO Vini Fantini Europa Ovini che ospita per l’evento il nuovo partner Spienergy. Un media partner d’eccellenza come Bike Channel e un nuovo main sponsor: Montura.

Si, la Granfondo Città della Spezia, oggi Gran Fondo Tarros Montura ha veramente deciso di puntare in alto. 

5 TERRE JUNIOR CUP BY CREDIT AGRICOLE CARISPEZIA

Il weekend Gran Fondo Tarros Montura inizia sabato con la 5 Terre Junior Cup, la “gara” ciclistica per bambini promossa da Credit Agricole Carispezia. Oltre 200 bambini hanno sfrecciato tra i giardini pubblici di Viale Mazzini con l’intento di vivere una giornata di sano sport e amicizia. Segno distintivo di tutti i partecipanti? Il casco GF Tarrso Montura, consegnato dagli organizzatori a tutti i bambini per promuovere una volta in più l’importanza della sicurezza ciclistica.

Una festa che continua per tutti loro all’interno del Centro Allende, con la merenda preparata dai volontari del Gruppo Sportivo TARROS. Anche il villaggio EXPO prende vita nel pomeriggio di sabato con l’apertura al pubblico degli stand Sponsor, espositori e del truck di Bike Channel, media partner ufficiale dell’evento 2018. Numerose persone e numerosi ciclisti giunti nella zona EXPO per ritirare il pacco gara e il proprio dorsale hanno cosi potuto visitare i Container TARROS e il nuovo Container NIPPO Vini Fantini Europa Ovini, oltre che assaporare una Bireta artigianale del partner dell’evento La Bireta.

LA GARA DI DOMENICA

In una giornata di sole tipicamente primaverile, oltre 1.300 ciclisti si sono presentati al rettilineo di partenza pronti per affrontare uno dei due affascinanti e impegnativi percorsi proposti dalla 23^ edizione della Gran Fondo Tarros Montura. Tanti gli ospiti alla griglia di partenza per omaggiare un evento ciclistico che apre ufficialmente la stagione delle Gran Fondo e che punta a diventare nei prossimi anni il punto di riferimento del ciclismo amatoriale Italiano e internazionale. In prima linea il Campione del mondo del 2008 Alessandro Ballan, oggi importante testimonial del brand Montura, main partner dell’evento dal 2018. Accanto a lui i fratelli Damiano e Imerio Cima e Hiroki Nishimura, corridori professionisti del Team NIPPO Vini Fantini Europa Ovini, accompagnati dal General Manager del Team Francesco Pelosi. A completamento della prima speciale griglia il Bielorusso Ilia Koshevoy, del Team Wilier Triestina.

IL PERCORSO CORTO 

87km con un dislivello totale di 1700 metri. Sono questi i numeri chiave di un percorso corto che per asperità e insidie rappresenta comunque una gara di primissimo livello. Superata la salita di Volastra, considerata la salita regina del percorso corto, il gruppo si frammenta notevolmente andando a chiarire quali saranno gli atleti a giocarsi la vittoria. A prendere il comando nel corso dei km finali sono Antonio Valletta e Cristian Ballestri, rispettivamente del team ASD TUTTINELLA CICLOSOVIGLIANA e del Team BIKE INNOVATION FOCUS ROSTI. Il vantaggio dei due fuggitivi arriva a toccare i 4 minuti dal resto del gruppo, sufficienti per portare i 2 atleti a giocarsi la vittoria finale. Nello sprint decisivo di viale Mazzini è Antonio Valletta a tagliare per primo il Traguardo anticipando di qualche metro il diretto inseguitore Cristian Ballestri, con un tempo di 2 ore e 25 minuti. Completa il podio Giancarlo Bertellotti del Team G.S. PEDALE PIETRASANTINO. 

Tra le donne è Annalisa Prato del Team DE ROSA SANTINI ad aggiudicarsi la vittoria finale, davanti a Chiara Turchi (CICLO TEAM SAN GINESE) e Claudia Bertoncini (VELO CLUB MAGGI 1906), con un tempo di 2 ore e 37 minuti.

IL PERCORSO LUNGO

Dal Centro Allende di La Spezia sino a Viale Mazzini per un percorso di 109km caratterizzato da un dislivello totale di 2300 metri e il GPM Montura, la cronoscalata posta sul Passo Guaitarola che incoronerà il re della Montagna 2018. Tanti i protagonisti di giornata, uno su tutti Paolo Castelnovo del team ASD TEAM MPFILTRI, che si avventura in una fuga in solitaria fin dal termine della salita di Volastra. All’imbocco del Passo Guaitarola, la salita scelta dal Brand Montura per essere il Gran Premio della Montagna 2018, il fuggitivo viene ripreso da altri 9 corridori, andando a comporre un gruppo di testa di 10 atleti ben assortito. Il drappello di testa si assottiglia al Passo Termine di Roverano, quando, giunti al km 90, restano solamente 4 atleti a giocarsi la vittoria finale. Ai meno 800 metri è proprio Paolo Castelnovo a prendere in mano lai situazione avvantaggiandosi di qualche secondo sui propri avversari ed entrando per primo in solitaria sul rettilineo finale. Con un tempo di 3 ore e 6 minuti l’atleta del team ASD TEAM MPFILTRI taglia per primo il traguardo Tarros, davanti agli atleti Fabio Vini (CICLI COPPARO), Davide Lombardi (CYKELN TEAM ASD) e Lorenzo Fanelli (ASD TEAM MPFILTRI) compagni del vincitore nella fuga decisiva.

Per le donne la vittoria finale va a Olga Cappiello del Team DE ROSA SANTINI che con un tempo di 3 ore e 37 minuti precede Oriana Goretti (ASD MBM LE QUERCE) e Cristina Coletti (ASD TEAM HORS CATEGORIE) rispettivamente seconda e terza classificata.

Il pasta party e le premiazioni finali, tra le quali la premiazione esclusiva dei campioni Spienergy, concludono un weekend perfetto di sport e di festa e rinnovano l’appuntamento all’edizione 2019 che, a detta degli organizzatori, riserverà grandi sorprese.

Le classifiche complete le trovate al seguente link.

 

Un weekend di sport e di festa promosso da:

TARROS: Fondata nel 1928 è oggi l’azienda Leader dei trasporti merci via container nel Mediterraneo. Da sempre impegnata nel territorio spezzino a favore dello sviluppo del territorio e dello Sport.

Montura: Brand Italiano leader nell’abbigliamento tecnico “da montagna” per trekking e alpinismo. Ha recentemente sviluppato una linea di abbigliamento tecnico dedicato al ciclismo e la Gran Fondo Tarros Montura rappresenta uno dei primi eventi ciclistici sponsorizzati dal brand per farsi conoscere da amatori e professionisti.

Crédit Agricole Carispezia: Istituto bancario di La Spezia che decide di unirsi al progetto Gran Fondo Tarros Montura dal 2018, diventando il main partner della gara dedicata ai bambini.

Spienergy: Società energetica che fonda le proprie radici nella provincia della Spezia. Nel 2018 si avvicina al ciclismo diventando partner della Gran Fondo Tarros Montura e local partner del team NIPPO Vini Fantini Europa Ovini.

Recommend
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIN
  • Pinterest
Share
Tagged in
Leave a reply